Ebiter

Menu

Fondo di Sostegno alla Genitorialità


Fondo di Sostegno alla Genitorialità

FONDO DI SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA'

EDIZIONE 2021

REQUISITI AZIENDA / LAVORATORE 

Lavoratori a tempo indeterminato - compresi apprendisti - e lavoratori a tempo determinato con un contratto non inferiore a 12 mesi continuativi (alla data della domanda), che svolgono la propria attività presso datori di lavoro in regola con il versamento delle quote contributive e che applicano integralmente il CCNL COMMERCIO – DISTRIBUZIONE E SERVIZI ed in regola con bilateralità del settore; Le domande possono essere presentate dai dipendenti residenti nella Regione Puglia delle aziende iscritte all’Ente Bilaterale del Terziario di BARI – BAT che svolgono la loro prestazione lavorativa presso la sede AZIENDALE/OPERATIVA in Provincia di BARI e BAT.  

L’azienda deve essere in regola con il versamento dei contributi all’Ente Bilaterale del Terziario.

Per le aziende che iniziano l’attività durante l’anno 2021 devono avere un versamento regolare di almeno 2 mesi alla data della domanda.

Le aziende non iscritte che intendono regolarizzare la loro posizione devono corrispondere un versamento arretrato di 6 mesi.

Il rapporto di lavoro deve essere a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata minima di 12 mesi.

In caso di esito favorevole la prestazione sarà liquidata tramite accredito sull’IBAN indicato nei tempi e modalità previsti dal Bando di Sostegno alla Genitorialità.

Il valore ISEE con ATTESTAZIONE in corso di validità alla data della domanda deve essere inferiore ad euro 35.000,00

Le richieste di prestazioni verranno trattate in ordine cronologico di ricezione e nei limiti delle risorse disponibili e trattate secondo l’Avviso Pubblico del Bando.

PRESTAZIONI

SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA

 € 400 una tantum per ogni figlio minore presente nel nucleo familiare del lavoratore (intervento previsto per una sola volta nell’anno 2021 e per solo un nucleo familiare con un massimo di euro 1.200,00 a nucleo familiare.

SOSTEGNO ALLA NASCITA 

 € 1.500 una tantum per ogni FIGLIO nato nel corso dell’anno 2020 /2021 (intervento previsto per una sola volta nell’anno 2021 e per solo un nucleo familiare);

SOSTEGNO ALLA DISABILITA’

€ 1.500 una tantum per ogni FIGLIO minore disabile (intervento previsto per una sola volta nell’anno 2021 e per solo un nucleo familiare.  I requisiti devono essere presenti alla data di domanda del lavoratore/trice, e per il minore bisogna attestare la disabilità con Verbale della ASL /Commissione Medica integrata INPS n corso di validità.

Le prestazioni sono incompatibili, pertanto nel corso del 2021 può essere richiesta una sola prestazione.

La domanda va presentata telematicamente

sul sito www.ebiterbari.com dal 01/02/2021.